Pasti celebri della letteratura. I FICTITIOUS DISHES di Dinah Fried.

Il tè con le madeline di Marcel ne La strada di Swann.

Il tè con le madeline di Marcel ne La strada di Swann.

Il tè sul tavolo di Alice nel paese delle meraviglie

Il tè sul tavolo di Alice nel paese delle meraviglie

I tavoli del buffet, guarniti da scintillanti capolavori ne Il Grande Gatsby

I tavoli del buffet, guarniti da scintillanti capolavori ne Il Grande Gatsby

La zuppa di vongole di Ismaele in Moby Dick

La zuppa di vongole di Ismaele in Moby Dick

Il pane tostato con formaggio di Heidi

Il pane tostato con formaggio di Heidi

I piccoli lokum, dolcetti di gelatina turchi ricoperti di zucchero ne Il leone, la strega e l'armadio

I piccoli lokum, dolcetti di gelatina turchi ricoperti di zucchero ne Il leone, la strega e l'armadio

Le uova al forno e le patate arrosto di Mary ne Il Giardino Segreto

Le uova al forno e le patate arrosto di Mary ne Il Giardino Segreto

Fictitious Dishes
Perspective_dinah_fried_fictitious_dishes_

Dinah Fried

    

Dinah Fried ama leggere. Ma ciò che più la colpisce in un libro è la descrizione dei pasti dei personaggi narrati. La pietanza scelta, la preparazione del cibo, il modo in cui è apparecchiata la tavola. Nella sua esperienza di lettrice, questi sono indubbiamente i brani che si imprimono in modo più vivido nel ricordo di ogni romanzo che ha letto. Forse per l’inconscio legame che unisce odori e sapori ad un particolare momento della vita, che diventa pertanto un ricordo indelebile.
Descrizioni dettagliate, a volte solo tratteggiate, ma che sembrano giungere al nostro olfatto, fino a farci percepire l’odore delle pietanze, il calore che emana dal piatto, l’atmosfera intima della stanza. Tante e forti sono queste reminiscenze letterarie, che la giovane fotografa e graphic designer ha deciso di ricrearle, nella forma e nella sostanza, e di racchiuderle un progetto fotografico, diventato poi un libro, “Fictitious Dishes”(piatti fittizi). Una deliziosa raccolta di fotografie di pasti celebri della letteratura degli ultimi due secoli, accompagnati ai paragrafi che li descrivono. Ed è così che si immagina le tavole su cui hanno pranzato il Grande Gatsby, Heidi e Alice nel paese delle meraviglie. Una collezione di scatti che, come piccoli assaggi, invitano chi li contempla alla lettura dell’intero romanzo.

www.fictitiousdishes.com

http://dinahfried.com

VISUALIZZA/SCRIVI UN COMMENTO



December 2016

2014 2013 2012 2011 2010 2009«      
  • Sunday
  • Monday
  • Tuesday
  • Wednesday
  • Thursday
  • Friday
  • Saturday

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3

  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17

  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24

  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31



4 risposte a Pasti celebri della letteratura. I FICTITIOUS DISHES di Dinah Fried.

  1. Jenifer scrive:

    2004 & Barling. Our lab imported it from New Zealand and has found the greatest deer velvet
    extract.

    Take a look at my web site :: gnc sell deer antler spray,
    Jenifer,

  2. excellent post, very informative. I ponder why the other specialists of this sector don’t notice this. You should continue your writing. I am confident, you’ve a huge readers’ base already!
    jcpenney prom gowns http://www.jcdresspenny.com/prom-dresses_c86.html

  3. But the drug might also lead to irreversible internal bleeding that can lead to hospitalization and death.

  4. It's time for it to take control of your respective finances and have rid
    of your bank card debt. Reselling prepaid bank cards is a path for reputable institutions to take delivery of trailing
    commissions on hundreds and even 1000s of prepaid credit.

    citicards international fee citicards des moines ia 50363 (http://moocwiz.com)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>