VALENTINA by ENNEZERO. La donna è mobile.

vma22_c
vma22_a
Immagine3
Immagine1
Immagine2
kadhorna_c
kadhorna_a
Immagine4
co2_a
co3_a
lesmo_3
lesmo_4
    

Provocatoriamente sexy, audace, disinibita. Un fumetto in bianco e nero eppure così carico di sfumature ed evocazioni erotiche. Lei, Valentina, la musa delineata da Guido Crepax e signora dell’immaginario erotico di molte generazioni.
Giuseppe Canevese, designer per Ennezero, le ha dedicato un’intera linea di mobili, eleggendola a motivo grafico della collezione. E così la cassettiera diventa malizioso complemento d’arredo per la camera da letto, il settimanale ove riporre la biancheria intima, proscenio di un gioco seduttivo che intriga ed affascina.
Nero e bianco laccato, in una successione fumettistica di scene che diventano racconti ed oniriche fantasie. Labbra carnose semiaperte sul frontale di un cassetto e ciglia folte nerissime nell’angolo di un cabinet e ancora seni, cosce glutei nei riquadri seriali che vestono i mobili.
E così la bella dal caschetto nero sembra abitare gli spazi, farseli propri, con una presenza leggera e sinuosa come  una camminata su tacchi a spillo.
Mobili intriganti, capaci di donare grande personalità agli spazi, accendendoli di divertente malizia e sensuale ironia.

Share
Pubblicato da: PERSPECTIVE
TAGS: art, CULTURE, DESIGN, interiors. Bookmark the permalink.

2 risposte a VALENTINA by ENNEZERO. La donna è mobile.

  1. elisa scrive:

    ti seguo sempre con interesse :-)
    ogni post è una scoperta!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>